Home Area Alunni Area Genitori Area Docenti Area Inclusione
istituto comprensivo ferentino 1
Home
Area Alunni
Area Genitori
Area Docenti
Area Inclusione
I nostri plessi
Amministrazione trasparente
Regolamenti
ALBO SINDACALE
Informativa
bandi di concorso
ALBO ON LINE
Bandi di gara e avvisi
Sicurezza
PROGETTI
Area ATA
RUBRICA PON FESR 2014-2020
RUBRICA PON  FSE 2014-2020
FESR- AMBIENTI DIGITALI
PNSD
PROGRAMMA IL FUTURO
INTERNET DAY
PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE
Programma Triennale per la Trasp. e l'IntegritÓ
Avvisi e concorsi pubblici
INCLUSIONE
NIV
Archivio news
PROGETTI 2017/2018
CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI PUBBLICI
PRIVACY
  


Un po' di storia della nostra scuola

La nostra Scuola si trova nella periferia di Ferentino, sulla strada Casilina che collega Frosinone a Roma. E’ situata in una zona pianeggiante che costeggia il campo sportivo del paese.  L’ambiente circostante accoglie alcuni negozio, tre banche, un distributore di benzina, un supermercato, due bar, una farmacia, due hotel, un centro sportivo, un’azienda agricola al cui interno c’è un maneggio (parco riservato all’addestramento di cavalli e cavalieri).

collesivi3

Vicino alla nostra Scuola, nella zona “Fontana Olente”, sorge anche un antichissimo complesso termale costituito attualmente da un moderno edificio che racchiude impianti termali, centri medici ed estetici.   Le terme sono alimentate da una sorgente di acqua acidulo-solforosa situata alle pendici del Monte Radicino. Le acque della sorgente raggiungono la zona “Fontana Olente” attraverso un cunicolo sotterraneo naturale scavato nel travertino.

collesivi1collesivi








Dalle fonti storiche disponibili risulta che l’impianto termale era già presente ai tempi degli antichi Romani e sembra che sia stato costruito per volontà dell’imperatore Vespasiano.  Gli importanti resti archeologici trovati in questa zona sembrano testimoniare che l’impianto termale fu frequentato dall’aristocrazia romana.

Successivamente all’epoca Romana, con il saccheggio e la distruzione degli impianti, la zona “Fontana Olente” diventò una palude.

collesivi2
Agli inizi del 1800 la zona fu bonificata (prosciugata) e fu deciso di convogliare le acque in un nuovo stabilimento termale, per utilizzarle come acque termali
.




collesivi4

Nel 1854 il signor Ambrogio Pompeo, proprietario dei terreni irrigati da quelle acque, costruì un edificio termale che ha funzionato per molti anni; attualmente, i discendenti del signor Pompeo gestiscono un nuovo impianto termale, perfettamente funzionante, e … le proprietà terapeutiche delle acque di Ferentino sono conosciute in tutta l’Italia!

Home | Area Alunni | Area Genitori | Area Docenti | Area Inclusione
Site Map